Usare GMail come hard disk on line

ad middle
SPONSORED LINKS

gmail drive

Chi oggi non ha un account GMail? Sono davvero pochi coloro che non sono in possesso di un indirizzo di posta del tipo @gmail.com, ma molti sono però quelli che ancora non utilizzano GMail a pieno, sfruttando tutte le possibilità a disposizione con questo servizio di casa Google.
Una di queste possibilità è offerta da GMail Shell Drive Extension, un’utility che una volta scaricata ed installata ci permetterà di sfruttare gli oltre 6GB di spazio offerti da GMail come uno storage dati on line, vale a dire una vera e propria estensione del nostro hard disk.
Il funzionamento del tool è semplicissimo:

  1. scarichiamo GMail Shell Drive Extension da Softpedia ed installiamolo estraendo l’archivio zip ed eseguendo setup.exe
  2. in risorse del computer troveremo un collegamento a GMail Drive in cui copiare i nostri file
  3. dal menu “invia a” troveremo un collegamento a GMail Drive per inviare i file all’hard disk on line direttamente dal menu contestuale di Windows

GMail Shell Drive Extension caricherà ciascun file copiato all’interno del GMail Drive, come allegato ad un’email che troveremo in posta in arrivo accedendo dalla webmail di GMail. Se non vogliamo trovare in posta in arrivo le email contenenti l’allegato, ci basterà creare un filtro dalle impostazioni di GMail.
L’applicazione non è sviluppata da Google, perciò è possibile che ad eventuali aggiornamenti della piattaforma di GMail possano seguire mal funzionamenti anche di questo tool, in attesa che venga aggiornato dallo sviluppatore.
E tu come utilizzerai Gmail Shell Drive Extension?

ad middle
SPONSORED LINKS
Ti è piaciuto l'articolo?
Iscriviti alla newsletter per ricevere in tempo reale tutte le notizie e gli aggiornamenti!

Articoli correlati a "Usare GMail come hard disk on line"


Lascia un commento