Come convertire un video 2D in 3D in 10 semplici passi

ad middle
SPONSORED LINKS

video3D
Chi ha visto Avatar al cinema forse avrà intuito che la tecnologia dei film in 3D è ormai alle porte e probabilmente nel giro di pochi anni sarà disponibile su qualsiasi televisore e non solo nelle sale cinematografiche (magari anche senza l’utilizzo di occhiali polarizzati o LDC…)!

Le tecniche per la proiezione di video 3D in movimento si basano su tre sistemi (da wikipedia):

  • Sistema anaglifo: due immagini filtrate con due colori diversi vengono discriminate da occhiali con filtraggio complementare ( i famosi occhialini verde/magenta).
  • Sistema a oscuramento alternato: le due immagini vengono proiettate in rapida sequenza (attualmente a 48 o anche 114 frame al secondo contro i 24 frame del cinema tradizionale 2D) e vengono discriminate da occhiali dotati di otturatori sincronizzati. Di questo sistema fanno parte il Teleview e i moderni sistemi con otturatori LCD.
  • Sistema a lenti polarizzate: due immagini proiettate in rapida sequenza su di un apposito schermo riflettente, vengono discriminate da occhiali dotati di lenti polarizzate orientate ortogonalmente l’una rispetto all’altra.

Normalmente i cinema utilizzano il sistema ad oscuramento alternato o quello a lenti polarizzate in quanto il sistema anaglifo, nonostante offra una visione 3D a tutti gli effetti è carente per quanto riguarda la resa dei colori i quali soffrono di desaturazione a causa del filtraggio da parte degli occhiali Verde/Magenta. In compenso però, rispetto agli altri sistemi più evoluti,  il sistema anaglifo è l’unico che da un lato consente la visione 3D anche su un qualsiasi televisore e dall’altro è applicabile (attraverso una semplice conversione) anche a dei video girati in 2D.
3dcombine2

Ecco quindi di seguito i 10 passi da seguire per convertire un video 2D in 3D:

  1. Scaricate ed installate 3DCombine (è una trial da 15 giorni ma il limite può essere bypassato utilizzando RunAsDate 😉 ) ed i codec Divx.
  2. Avviate il programma e nella sezione di sinistra selezionate “Open 2D Video“, quindi scegliete il video 2D da convertire in 3D
  3. Dal menu in alto selezionate “Video > 2D to 3D (Auto)
  4. Nel box che si aprirà cliccate sul bottone “Open Output File” per selezionare il file di destinazione con il video in 3D, quindi impostate gli altri parametri come riportato nell’immagine qui sotto:
    3DCombine
  5. Confermate cliccando sul bottone “Convert
  6. Nel box “Audio Compression” selezionate “Use external Codec” e quindi, dalla lista, “MPEG Layer-3” (per comprimere l’audio in MP3). Cliccate sul bottone “Close” per confermare.
  7. Nel box “Video Compression” selezionate “Use external Codec” e quindi, dalla lista, “DivX 6.8.5 Codec” (per comprimere il video in DivX). Cliccate sul bottone “Close” per confermare.
  8. Comparirà la finestra per la selezione delle impostazioni di compressione DivX: impostate il “Bitrate” al valore “3000” e cliccate sul bottone “OK“.
  9. Attendete fino al completamento della conversione del video (ovviamente i tempi variano in base alla lunghezza del  filmato e alla potenza del computer)
  10. A questo punto avete a disposizione il vostro filmato 3D: per guardarlo dovete solo procurarvi un paio di occhiali anaglifici Verde/Magenta che si trovano facilmente su Ebay a pochissimi euro

Se avete problemi nel seguire la procedura potete aiutarvi con il video seguente (che però fa riferimento ad una versione un po’ più vecchia di 3DCombine, quando ancora non forniva il supporto Audio):

ad middle
SPONSORED LINKS
Ti è piaciuto l'articolo?
Iscriviti alla newsletter per ricevere in tempo reale tutte le notizie e gli aggiornamenti!

Articoli correlati a "Come convertire un video 2D in 3D in 10 semplici passi"


Lascia un commento